La nostra storia

Le linee guida dell’attività della Fondazione, nata nel 2013 a termine dell’ Anno Nicolaiano celebrato nel millennio dalla morte di San Nicola Greco, possono essere rintracciate nell’investimento nel patrimonio di fede, di spiritualità e di cultura riferito alla figura di questo Santo, nella promozione dei valori della crescita umana, sociale e culturale della comunità guardiese, nella valorizzazione delle ricchezze ambientali, artistiche, culturali del territorio tramite il potenziamento di un’attività turistica incentrata sulla dimensione umanizzante dell’incontro e dalla sostenibilità ambientale, dei valori della giustizia sociale, della pace , del dialogo interculturale e interreligioso.

La mission

La Fondazione vuole dare il proprio contributo per continuare il processo di tutela e promozione del patrimonio storico-artistico a vantaggio dell’intera comunità Guardiese. Si pone, perciò, come obiettivo quello di finanziare attività ed iniziative che sviluppino ampiamente quel potenziale che possa provocare cambiamenti virtuosi nelle modalità di fruizione dei beni, e che determinino un maggiore coinvolgimento dei flussi turistici. Inoltre, l’attività della Fondazione non si limita a quei progetti che interessano i beni storico-artistici, ma si rivolge anche a progetti che sviluppano le varie componenti della cultura.