La Fondazione – Documenti

Il logo della Fondazione San Nicola Greco riassume alcune delle caratteristiche peculiari della figura del Sanato cui è intitolata.

Il cerchio  – stilizzazione di una ciotola  – con all’interno un pesce richiama un episodio centrale nella vita di Nicola: la sua elezione ad Abate della piccola comunità monastica. Dicono le fonti che alla morte dell’Abate Ilarione, nessuno dei monaci si sentisse degno di prenderne il posto. Decisero, così, di porre le loro scodelle nel fiume Aventino. Colui nella cui scodella sarebbe entrato un pesce sarebbe stato eletto guida degli altri monaci. Un piccolo pesce entrò nella ciotola di Nicola e così egli assunse su di sé il compito di padre della comunità.

La croce sta a indicare la condizione monastica del Santo unitamente alla sua devozione alla Passione del Signore.

Le due ferule, una delle qual propria del rito greco, stanno ad indicare il ruolo di Nicola all’interno della comunità e il suo essere ponte tra il cristianesimo di tradizione latina e quello di tradizione greca.

Documenti

Bilancio consuntivo 2018

Bilancio preventivo 2019

Relazione 2019